Parla l’uomo che avrebbe augurato la morte a Noemi: “Vi faccio vedere la denuncia”

Ha scatenato l’indignazione di tutto il mondo del web il commento scritto su Facebook da un uomo, Ivan Serri, che gioiva per il ferimento della piccola Noemi, augurandosi la sua morte perché in tal modo ci sarebbe stata una napoletana in meno sulla faccia della terra.

L’uomo si è sempre difeso raccontando che il profilo gli sarebbe stato rubato o sarebbe comunque falso, dunque sarebbe stata una mano ignota e criminale a scrivere quel commento. Contattato telefonicamente da Gianni Simioli, in diretta su La Radiazza in onda su Radio Marte, Serri si è difeso confermando quanto aveva già riferito, e aggiungendo di essersi già recato dalla Polizia Postale a sporgere regolare denuncia.

Serri ha chiesto un numero di cellulare riconducibile alla redazione di Radio Marte in modo da poter inviare, tramite WhatsApp, la foto della denuncia e dimostrare di averla effettuata davvero. Foto che, pare, non sia arrivata ancora perché Gianni Simioli pubblicando sempre su Facebook l’audio della telefonata ha riferito: “Non finisce qui – attendiamo denuncia”.

Si attendono quindi sviluppi sulla faccenda, per cercare di capire qualcosa in più.

Potrebbe anche interessarti