Blitz dei Carabinieri nel Napoletano: arrestate 11 persone per camorra

Napoli – I carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata e i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Salerno hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare emesse nell’ambito dello stesso procedimento dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di 11 persone.

Per nove di queste il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere mentre per gli altri due gli arresti domiciliari. I destinatari dei provvedimenti sono ritenuti promotori o affiliati o agevolatori di una nuova associazione mafiosa armata, il cosidetto clan Batti, operante nei comuni di San Giuseppe Vesuviano, Terzigno e zone limitrofe.

Le 11 persone risultano indagate, a vario titolo, per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di arma da fuoco, estorsione e violenza privata, aggravate dal metodo mafioso e dallo scopo di favorire il clan Batti.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più