Napoli, scandalo in Villa Comunale: facevano sesso a pochi metri dall’area bambini

Napoli – Scandalo in Villa Comunale, dove due uomini tra i 35 e i 40 anni sono stati sorpresi a compiere atti sessuali su una panchina, a pochi metri dall’area giochi destinata ai bambini.

Si trovavano in un punto poco appartato e ben visibile da chi passasse nei dintorni. Pare che i due, incuranti di tutto e di tutti, si siano spogliati per consumare il rapporto alla luce del sole. Molte sono state infatti le chiamate alle forze dell’ordine, che sono intervenute tempestivamente. Essendo stato depenalizzato il reato di atti osceni in luogo pubblico, ai due è stata però elevata la massima sanzione pecuniaria: 10mila euro a testa. Si tratta di due italiani, uno proveniente da Napoli e l’altro dalla provincia.

Il fatto è avvenuto domenica mattina intorno a mezzogiorno, un giorno e un orario in cui la Villa Comunale e il vicino lungomare sono presi d’assalto dalle famiglie per una passeggiata in riva al mare.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più