Noemi, probabile svolta nelle indagini: un nuovo video può inchiodare Del Re

Napoli – Un nuovo video potrebbe inchiodare Armando Del Re e far crollare l’impianto difensivo messo in piedi insieme al suo avvocato. Un filmato risalente ai 15 minuti antecedenti l’attentato dimostrerebbe la sua presenza in Piazza Nazionale quel pomeriggio di venerdì 3 maggio, smentendo dunque la versione secondo la quale, durante la sparatoria, si trovava a casa.

Il video proviene dalle telecamere di videosorveglianza installate in piazza e lungo il tragitto percorso dall’uomo che ha sparato, così come ricostruito dagli inquirenti. Magistrati e forze dell’ordine stanno lavorando senza sosta da circa un mese, e la svolta sembrerebbe essere proprio vicina.

Ci sarebbero novità anche per quanto riguarda il movente dell’agguato nei confronti di Salvatore Nurcaro. Starebbe trovando sempre più conferme l’ipotesi camorristica, a discapito di presunte motivazioni personali.

Le condizioni di Noemi, intanto, sono migliorate nonostante la piccola sia ancora molto sofferente. La bambina è finalmente uscita dal reparto di rianimazione, potendo riabbracciare la mamma ed il papà.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più