Tenta il suicidio da Palazzo Reale: il salvataggio eroico dei poliziotti

Nella giornata di ieri, a Napoli, i poliziotti hanno compiuto un salvataggio eroico. Un uomo ha tentato il suicidio da Palazzo Reale. I poliziotti che transitavano in Piazza Plebiscito sono stati allertati dai passanti in merito alla presenza di un uomo sulla balconata di Palazzo Reale. L’uomo aveva scavalcato la recinzione e si trovava sul cornicione che affaccia su via Acton: voleva lanciarsi nel vuoto. Gli agenti sono subito accorsi sulla balconata e hanno cercato di parlargli e convincerlo a rientrare. Era un uomo cittadino francese che non desisteva dall’intento di suicidarsi perché “la vita non gli offriva più nulla”.

Gli agenti lo tenevano per mani e braccia, ma il gesto eroico è stato compiuto da un altro agente che ha scavalcato la balaustra e lo ha affiancato per poi sollevarlo e riportarlo all’interno. Successivamente, l’uomo è stato portato nel reparto di igiene mentale del San Giovanni Bosco. I complimenti ai poliziotti sono arrivati da Giuseppe Raimondi, segretario del sindacato di polizia Coisp di Napoli: “Si tratta uno straordinario salvataggio, un chiaro esempio di senso civico e del dovere. Questi poliziotti si sono resi protagonisti di un grande gesto di altruismo, mettendo a repentaglio la loro incolumità personale. Mi auguro che il loro gesto sia considerato nella giusta misura dal questore di Napoli, uomo e poliziotto sempre attento a gratificare chi si rende autore di encomiabili comportamenti“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più