Open Arms nel Porto di Napoli. De Magistris: “Napoli sostiene le ong che salvano vite umane”

foto pagina facebook: Luigi de Magistris – Sindaco per Napoli

In occasione della settimana mondiale del rifugiato, è approdato qualche ora fa nel Porto di Napoli il rimorchiatore della ong “Open Arms”.

La nave resterà attraccata nel porto per una serie di incontri con la cittadinanza e le associazioni del territorio e le porte resteranno aperte a chiunque vorrà salire a bordo per conoscere la storia dell’Open Arms e l’attività dell’ong.

L’iniziativa ha lo scopo di creare nuove occasioni per dialogare e confrontarsi, mettendo al centro la discussione sui diritti umani e sulle loro violazioni.

Il sindaco Luigi de Magistris per sabato 29 giugno ha promosso l’organizzazione di un corteo di barche dal nome “Napoli, un mare di pace” per evidenziare che il Mediterraneo è un mare di pace pronto ad accogliere i migranti.

Inoltre ieri ha visitato la nave dell’ong Open Arms e successivamente ha pubblicato un post su Facebook affermando:

“Ieri pomeriggio ho visitato l’imbarcazione “ammiraglia” della ong Open Arms che abbiamo invitato a Napoli e si trova ormeggiata nel porto aperto di Napoli. Napoli sostiene le ong impegnate a salvare vite umane nel mar Mediterraneo e che coraggiosamente sono anche testimoni di giustizia per i crimini contro l’umanità commessi da governanti senza scrupoli. Napoli non è né complice né indifferente. Benvenuto Comandante, benvenuto all’equipaggio di donne e uomini di coraggio e dal volto umano”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più