De Magistris ancora sulla flotta: “Andrò ad aiutare i migranti. Faranno un maxiprocesso?”

de magistris flottaLuigi de Magistris rilancia l’idea di una piccola flotta per soccorrere i migranti. Il sindaco di Napoli ha partecipato al convegno “Lampedusa e il Mediterraneo, la vie della bellezza e dell’accoglienza”, svoltosi sull’isola.

“Il porto di Napoli è aperto, e porto significa accoglienza: l’ho detto alla Sea Watch a suo tempo lo ripeto ora. Stiamo costruendo una piccola flotta con velieri, gommoni, barche perché siamo disposti ad andare a soccorrere i migranti”.

Lo scorso 29 giugno, a Napoli, si è svolto il corteo in mare cui hanno partecipato varie imbarcazioni di privati. Scopo della manifestazione era quello di ribadire le ragioni dell’accoglienza, oltre ad esprire vicinanza a Carola Rackete, il capitano della Sea Watch.

“Voglio poi vedere se andiamo ad aiutare queste persone in difficoltà, poi si fa un maxiprocesso? A Napoli abbiamo anche l’aula bunker. Da magistrato a sindaco, sono 120 i procedimenti a mio carico. Perché sono un mariuolo? No perché davo la caccia ai mariuoli”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più