Interventi record al Pascale: 10 ore in sala operatoria con il Robot Da Vinci

robot da vinci pascaleÈ un Pascale da record. L’ospedale fiore all’occhiello della città di Napoli si pone ai primi posti in Italia e in Europa per quanto riguarda operazioni e tecniche rivoluzionarie. L’altro giorno sono stati effettuati, nel reparto di Urologia, ben 6 interventi consecutivi in 10 ore: nella sala operatoria sempre la stessa equipe chirurgica. Sono stati operati tre tumori della prostata e tre del rene, con l’ausilio del robot Da Vinci.

L’ospedale Pascale è l’unico del Centro e Sud Italia a poter disporre di due robot Da Vinci. Vengono utilizzati più comunemente nella procedura di rimozione della prostata, sostituzione della valvola cardiaca e nelle procedure di chirurgia ginecologica, ma può anche essere usato per qualsivoglia procedura chirurgica addominale o toracica. I chirurghi stanno inoltre sperimentando il Da Vinci per la rimozione del tumore del fegato e del pancreas alla luce della delicatezza della procedura, del numero di vasi sanguigni che il chirurgo deve maneggiare, e della localizzazione topica della procedura.

Ogni mese vengono effettuati circa 60 interventi al Pascale con il robot Da Vinci. Numeri importanti che significano molto non solo per la Sanità della Campania, ma anche per tutti i cittadini del Mezzogiorno che possono disporre di una struttura e di una tecnologia certamente più vicine al loro luogo di residenza, a differenza del Nord Italia. Certo, è auspicabile che ogni regione italiana possa dotarsi di almeno un Da Vinci, ma nel frattempo per un cittadino lucano, calabrese o pugliese l’opzione napoletana è sicuramente meno onerosa rispetto ad altre geograficamente più lontane.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più