La operano e dimenticano la pinza nell’addome: sospesa tutta l’equipe medica

loreto mareNapoli – Lo scorso aprile, all’Ospedale Loreto Mare, ad una donna era stato praticato un taglio cesareo ma i medici nel chiudere la ferita avevano dimenticato una pinza nell’addome. Avvertendo fortissimi dolori, la paziente è stata sottoposta ad accertamenti che hanno evidenziato la presenza della pinza. La donna è stata così sottoposta ad un nuovo intervento chirurgico per asportarla.

I carabinieri del Nas sono così intervenuti sequestrando la cartella clinica ed avviando un’indagine. A denunciare l’accaduto ai carabinieri, coordinati dal maggiore Gennaro Tiano, è stato lo stesso commissario della Asl Napoli 1 centro, da cui dipende l’Ospedale Loreto Mare, Ciro Verdoliva.

Questa mattina è stata presa la decisione nei confronti dei medici che hanno commesso quel grave errore. L’intera equipe medica è stata sospesa e non percepirà lo stipendio. Per il dirigente medico di Ostetricia e Ginecologia ed il ginecologo il provvedimento avrà una durata di tre mesi. Due mesi invece per il collaboratore sanitario e un mese per l’infermiere presente durante l’operazione.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più