Bambina scrive a De Magistris: “Napoli è bellissima. Recuperiamo il Centro Storico”

Il tema di una possibile riqualificazione del Centro Storico è all’ordine del giorno, nel dibattito pubblico-amministrativo della città di Napoli. Molti infatti si stanno mobilitando per attuare questo progetto.

In ultimo, anche una piccola studentessa della scuola media statle Ugo Foscolo (sita in Piazza del Gesù), Chiara, ha deciso di porre il problema al tavolo del sindaco Luigi De Magistrsis. In una lettera in forma di cuore, la tredicenne (la quale si appresta a frequentare la terza media) ha segnalato i diversi problemi in cui versa la gente del Centro Storico, lei compresa. Un discorso condito dalla speranza che un giorno il tutto vada per il meglio e si risolva.

Caro sindaco – scrive la giovane Chiara – amo la mia città ed ogni mattone della strada lo sento come un pezzo di casa mia. So che a 12 anni non ho potere per dirti cosa fare, ma le chiedo di risollevare il centro storico in cui vivo. Troppi lavori, troppi disagi per le persone che ci vivono. Via Duomo è una strada bellissima, ma i lavori si prolungano per troppo tempo aggravando anche i costi di gestione. Spero che la mia lettera cambi la situazione e mi scusi il disturbo”.

E’ sempre bello come i piccoli si interessino di questioni serie, a volte con molta più dedizione dei grandi. Si spera realmente che qualcosa venga fatto. In primis per ragioni di civiltà e modernità. Ma soprattutto perchè il centro storico più grande d’Europa (patrimonio dell’umanità protetto dall’Unesco) merita ben altre possibilità e occasioni. 

Potrebbe anche interessarti