Paura in centro a Napoli: giovane si barrica armato in casa dei nonni

Carabinieri

Napoli – Paura questa mattina nel Centro Storico di Napoli, dove un giovane di soli 21 anni si è barricato armato in casa dei nonni. I carabinieri, inizialmente, erano stati allertati per una rissa segnalata in un panificio di via Pignasecca, dove il ragazzo aveva danneggiato il negozio. Lì ai militari intervenuti era stato segnalato che il giovane era armato.

Il ragazzo è poi scappato in via san Liborio e si è barricato al civico 15 dove vivono i nonni. Il fuggiasco è stato successivamente bloccato in via Concezione a Montecalvario mentre tentava di allontanarsi velocemente dalla zona. Perquisito, non era armato. Ora è in arresto.

Il giovane è M. G., un napoletano di 21 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari. Non è ancora stato stabilito il motivo dell’aggressione nel panificio e, soprattutto, come mai il giovane fosse fuori casa nonostante la misura restrittiva. La fuga rocambolesca è stata intrapresa per evitare l’arresto e l’inevitabile custodia in carcere.

Potrebbe anche interessarti