Video. Senza casco lanciano rifiuti sul marciapiede già stracolmo

immondiziaNapoli – Due persone sono state sorprese in Via Briganti mentre gettano un sacchetto dell’immondizia al volo dal loro scooter. Non portavano neanche il casco.

Sono riusciti a commettere una serie di infrazioni in pochissimi secondi le due persone sullo scooter. Viaggiavano senza casco e con un sacchetto dell’immondizia in mano. Hanno buttato i rifiuti su un marciapiede dove c’era già altra spazzatura ma senza la presenza di alcun cassonetto. Un gesto grave che dimostra l’inciviltà di alcuni cittadini e il poco amore verso la propria terra. Ci si lamenta spesso che la città è sporca, che siamo invasi dalla spazzatura. Ma i primi a dover fare un esame di coscienza siamo proprio noi cittadini, la spazzatura è già di per sé un problema terribile, e i cittadini non fanno altro che alimentarlo.

Ovviamente non ci riferiamo a tutti i Napoletani, non bisogna fare di tutta l’erba un fascio, però bisognerebbe sensibilizzare maggiormente queste persone affinché rispettino maggiormente l’ambiente. Perché in fin dei conti anche loro sono danneggiati dal loro stesso comportamento.

Sulla questione è intervenuto anche Francesco Emilio Borrelli che così si è espresso.

Dobbiamo curare l’inciviltà, o non risolveremo mai il problema. In via Briganti si pratica un nuovo sport: il lancio del sacchetto. Come segnalato da un attento cittadino, un incivile in scooter, regolarmente senza casco, ha lanciato una busta d’immondizia in un cumulo già presente sul ciglio della strada. Se già la situazione rifiuti, in questo periodo, non è delle migliori a causa del sovraccarico degli impianti, di certo l’inciviltà delle persone non aiuta a vivere in città pulite e decorose. Occorre cambiare la mentalità delle persone, o saremo sempre in emergenza.”

Il Consigliere Regionale ha poi continuato dicendo che: “La condizione delle strade di Napoli e provincia non è di certo la più rosea ma gli operatori sono al lavoro per causare meno disagi possibili. Molte zone della provincia, purtroppo, versano in situazioni di degrado. Non fanno altro che aumentare i disagi per i cittadini. In molte stradine di campagna si notano vere e proprie discariche abusive, dove gli incivili regolarmente sversano rifiuti. Chi non rispetta la raccolta differenziata, chi sversa i rifiuti, è un incivile delinquente, e per tale deve essere trattato. Se aumentassero i controlli avremo risolto gran parte del problema“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più