Cittadini buttano la spazzatura a qualsiasi orario: fioccano le multe a Napoli

spazzaturaNapoli – Il problema dei rifiuti nella nostra non è stato mai definitivamente risolto. Ogni tanto continuiamo a vedere cumuli di spazzatura, ma a volte le carenze non sono infrastrutturali né di organizzazione. A non fare il proprio dovere, infatti, ci sono anche alcuni cittadini che conferiscono male i rifiuti, gettandoli a qualsiasi ora del giorno oppure conferendo illecitamente gli ingombranti.

Gli Agenti della Polizia Tutela Ambientale durante i controlli hanno provveduto ad elevare verbali alle utenze domestiche e commerciali per il conferimento irregolare dei rifiuti, per le modalità di differenziazione e per l’uso dei sacchi in plastica neri ormai banditi con ordinanza comunale emessa nel mese di agosto.

Ciascun illecito è stato sanzionato con una multa di 500 euro per il conferimento irregolare della spazzatura e con ulteriori 50 euro per l’uso dei sacchetti neri.

Multate ancora attività di bar ristorazione del centro, in via Nuova Marina, piazzetta Di Porto, via Conte Olivares, via Criostoforo Colombo, Piazzetta Francese.

Un market di via Conte Olivares oltre a non differenziare i rifiuti aveva completamente invaso il marciapiedi con tavolini e sedie e divanetti in legno grezzo ed aveva anche allestito una postazione di cottura con brace a carbone, privo di qualsivoglia autorizzazione specifica.

Rimosse le occupazioni, il titolare di nazionalità estera ha ricevuto la sanzione di occupazione di suolo pubblico per 50 metri quadrati.