Ritardi nei lavori di Piazza Garibaldi. De Magistris rassicura:”Entro un mese sarà tutto pronto”

Piazza GaribaldiNapoli– Questa mattina il Sindaco Luigi de Magistris ha lasciato un post sui suoi canali social per la questione di Piazza Garibaldi. A cavallo delle Universiadi, in piazza sarebbe dovuta sorgere una strada alberata e non solo. Era prevista una riqualifica dell’area che non è ancora avvenuta.

Sono ormai già tre mesi da quando la piazza che ospita la stazione centrale di Napoli avrebbe dovuto trasformarsi in un luogo da vivere. Il piano era quello di creare una strada alberata, una pista da skateboard ed una arena. Niente di fatto. I cittadini cominciano a spazientirsi dell’ennesima promessa non mantenuta.

Per questo motivo il Luigi de Magistris ha deciso di stemperare subito gli animi ed intervenire personalmente sulla questione rassicurando tutti i cittadini. Nel giro di un mese la piazza sarò restituita ai legittimi proprietari. Tutto il popolo partenopeo.

Ecco le parole del primo cittadino napoletano Luigi de Magistris:
Cari napoletani, pazienza…
riconosciamo gli attuali disagi a piazza Garibaldi ma tra un mese circa, verrà realizzata una piazza completamente nuova e riqualificata. I viaggiatori potranno cambiare mezzo di trasporto camminando in un luogo illuminato e passeggiare attraverso la “foresta naturale” che sarà composta da 130 nuovi alberi di alto fusto: lecci, olmi, aceri, frassini e meli, selezionati per creare un insieme variegato e colorato, un nuovo polmone verde della città”.

Sotto la foresta naturale, troveranno un parcheggio interrato, un anfiteatro, un parco con relative attrezzature (campetto di calcio, campetto di basket, giochi per bambini, pista di skateboard, ecc.) e chioschi per piccole attività commerciali. Ci saranno anche il terminal autobus e quello taxi, nonché stalli per la fermata kiss and ride.
Tutta la piazza sarà munita di impianto di videosorveglianza e, per il solo anfiteatro, un impianto di videoproiezione e diffusione sonora oltre che un impianto di illuminazione dedicato.
Da novembre la sfida di un grande condominio di comunità per la gestione della piazza. Queste sono le infrastrutture a servizio della città. Avanti così!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più