Dopo 3 anni torna il tram a via Marina, l’annuncio: “Tutto pronto entro Natale”

tram Napoli ANMNapoli– Dopo tre anni di sospensione tramviaria, a causa del rifacimento del manto stradale di via Marina, l’ANM è pronta a rilanciare la linea.

Sono finalmente giunti al termine i lavori lungo via Marina. Lavori che hanno costretto la sospensione del tram per ben 3 anni. 
Questa mattina l’ANM ha potuto far partire stamattina le prove di esercizio dei mezzi che in questi tre anni sono stati custoditi nel deposito di San Giovanni e manutenuti dalle maestranze di ANM.
La linea di costa che porta da San Giovanni a Teduccio a Piazza Municipio sarà finalmente riaperta ai passeggeri.

Bisogna però aspettare ancora un po’ di tempo per vederli in azione a pieno regime.  L’amministratore unico di ANM Nicola Pascale ha dichiarato che “entro Natale Napoli ritroverà appieno la sua linea di trasporto costiero elettrico, con binari nuovi e su una strada tutta nuova realizzata dall’amministrazione comunale“. Questo perché dopo la fase dei test partiranno le prove Ustif, previste per legge e nel giro di un mese e mezzo il servizio tornerà a portare i passeggeri.

Una buona notizia per tutti i cittadini quindi, che potranno tornare ad usufruire di un servizio che lega due parti della città altrimenti mal collegate. Utilizzeranno dei tram custoditi da tre anni nel deposito di San Giovanni.

Sulla questione è intervenuto il direttore di esercizio filotramviario Pierpaolo Martino. Queste le sue parole:
Il lavoro è cominciato già da ieri quando abbiamo posizionato i cartelli di divieto di sosta per annunciare ai cittadini di Corso San Giovanni che il tram stava per ripartire.
I cittadini hanno rispettato il divieto e siamo partiti con le prove.”

“Abbiamo effettuato prove di funzionalità della linea e anche del preciso distanziamento dei binari, che sono nuovi. Abbiamo verificato anche gli assorbimenti di alimentazione elettrica in una serie di test che proseguiranno nei prossimi giorni”.

Potrebbe anche interessarti