Gettano chili di pane nell’immondizia. La foto diventa virale

pane rifiutiNapoli– Una foto sui social sta diventando virale. Quella di un cassonetto dell’immondizia in via Colonnello Lahalle pieno zeppo di pane. È presumibilmente una panetteria o un altro esercizio che vende il bene primario a riempire questi cassonetti.

Vedere la foto fa un certo effetto. Chiunque la veda pensa ad un modo diverso in cui potrebbe essere usato quel pane, come si evince dai social. Dalla donazione a persone bisognose, o regalarlo a conoscenti o anche di conservarlo per cucinare altri prodotti.

Tutti sembrano avere una soluzione ma non tutti sanno che questi esercizi economici, spesso, non sono agevolati dallo stato quando decidono di regalare alimenti. Per poter donare infatti dei beni alimentari a delle ONLUS o delle associazioni bisogna rispettare certi criteri.

Criteri che però spesso non sono così agevoli da poter mettere in atto questa funzione. Certo è che vedere una quantità elevata tra i rifiuti fa male al cuore e per questo motivo si crea l’ira del web.
screen web

Sono tre i possibili scenari che possono delineare quando c’è un prodotto invenduto.

La prima è appunto quella di gettare tutto nei rifiuti facendo perdere denaro all’esercizio commerciale come nel caso di via Colonnello Lahalle. La seconda è il riutilizzo del pane per produrre nuovi generi alimentari. La terza è invece quello della donazione in beneficenza. Il più importante perché in grado di aiutare tante persone. A questo proposito però dovrebbero essere le istituzioni ad interessarsi del caso e rendere queste donazioni più semplici da effettuare.

Potrebbe anche interessarti