Il mercatino di Fuorigrotta si trasforma in discarica: “Pericolo roghi tossici”

fuorigrottaNapoli– Nel quartiere Fuorigrotta, dove tempo fa veniva agghindato un mercatino rionale, sorge una discarica abusiva a cielo aperto che somiglia un po’ a quelle dell’Orto Botanicodei Quartieri Spagnoli.

Nella zona si possono trovare i resti di tantissimi rifiuti, compresi quelli pericolosi e potenzialmente tossici che potrebbero danneggiare gravemente l’ambiente.

Questa è la situazione che si è delineata a via Cerlone. Un tempo era un fiore all’occhiello di Fuorigrotta.  Frequentatissima dai residenti del quartiere e non solo. I mercatini sono sempre una caratteristica della città, uno dei suoi simboli.

Queste le parole del Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, intervenuto sulla questione:

Le condizioni di via Cerlone a Fuorigrotta, dove un tempo sorgeva il mercatino rionale, peggiorano ora dopo ora. L’intera area ha assunto le sembianze di una discarica abusiva. Lungo le mura che dividono la strada dal deposito della Cumana e in altri punti della strada è stato abbandonato di tutto. Sono presenti rifiuti speciali, resti di vernici, solventi e addirittura la carcassa di una Vespa, una vera e propria bomba ecologica a meno di cinquanta metri dalle abitazioni”.

“La discarica a cielo aperto costituisce un pericolo anche per il rischio di roghi tossici. Occorre intervenire a strettissimo giro per liberare la strada dalle presenza dei rifiuti. Abbiamo dunque inviato una nota all’Asia chiedendo di intervenire celermente con un’opera di bonifica dell’intera area in modo da restituire salubrità allo spazio e debellare il rischio di roghi”.

Potrebbe anche interessarti