ANM peggiore dello sciopero: autobus rotti, linee soppresse in tutta la città

 

sciopero trasportiCaos prima dello sciopero di oggi 25 ottobre, indetto per le 11.00 di questa mattina, ma al momento, tante linee Anm sono state annullate per mancanza di autobus.

I mezzi nel deposito di via Nazionale delle Puglie non possono partire perché guasti o perché non è stata fatta la dovuta pulizia.

In seguito a ciò quindi si è resa necessaria la soppressione di alcune linee, in particolare: 196, 601, 175, C91, 683, 173, C90, 156 e C 56.

Disagi e incertezze per la linea R5 (Brin – Stazione Garibaldi Metro Linea 1 e 2 – stazione metro linea 1 Scampia), 158 (Portici Granatello – Ercolano – San Giorgio – Ponticelli – Cercola) e 116 (Napoli Brin – San Giovanni – Ponticelli – Cercola.

La zona del quartiere Soccavo è completamente abbandonata a se stessa, isolata da tutti i collegamenti, soppresse infatti le corse delle linee 132 e 618, annullata anche la 176, che conduce da Portici-Granatello a Ercolano San Vito. Per la linea R2 sono presenti 3 vetture su 5, per R5 una su 7, per 156 tre su 4, per 175 tre su cinque, per 196, cinque su 8, la linea 116 è stata soppressa.

I sindacati USB, ORSA e FAISA CONFAIL, hanno indetto uno sciopero dalle ore 11.00 alle 15.00.

Solo alcune linee di autobus partiranno, nello specifico: l’ultima partirà 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero, quindi alle 10.30, e la situazione si ristabilirà 30 minuti dopo la fine dell’agitazione sindacale, cioè alle 15.30. Per la Linea 1 della Metropolitana di Napoli, gestita da Anm, l’ultima corsa da Piscinola partirà alle 10.26, mentre l’ultima da Garibaldi alle 10.30; dopo le 15, alla fine dello sciopero, la prima corsa partirà da Piscinola alle 15.14, mentre da Garibaldi il primo treno si muoverà alle 15.54.

Potrebbe anche interessarti