Napoli, sequestrata alla Sanità una pelletteria che smaltiva rifiuti cancerogeni

 

pelletteria rifiuti cancerogeniNAPOLI – Ennesimo caso di smaltimento illegale di rifiuti tossici. Sequestrata una pelletteria del rione Sanità che scaricava i rifiuti in totale assenza della necessaria documentazione certificante il corretto smaltimento.

Tra i rifiuti tossici, i militari del I Gruppo Napoli – 2° Nucleo Operativo Metropolitano hanno trovato molti prodotti altamente cancerogeni come tinture, collanti e prodotti chimici. Rinvenuti anche residui di lavorazione e scarti di pellame tossico.

Oltre ai rifiuti nocivi per l’uomo e l’ambiente, la Guardia Di Finanza ha scoperto anche la presenza di due lavoratori irregolari sprovvisti di inquadramento contrattuale. Denunciata una persona.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più