Video. Paura e delirio al Vasto: gambizzato un extracomunitario

VastoNapoli– Paura e delirio questa mattina al Vasto, dove un ragazzo extracomunitario è stato sparato alle gambe da due persone in sella ad una moto. La polizia è dovuta intervenire per calmare le acque dopo l’agitazione post sparo.

A mezzogiorno circa, in due sullo scooter hanno iniziato a sparare colpi d’arma da fuoco tra i passanti in via Venezia. I proiettili hanno raggiunto le gambe di questo extracomunitario, causando lo spavento generale in prima battuta, e poi l’ira di tutti i suoi amici e conoscenti.

Subito dopo gli spari gli aggressori si sono dileguati in sella al loro scooter, mentre la strada è stata completamente invasa da persone di origine africana, così come la vittima, per scagliarsi contro la polizia. Volevano giustizia, chiedevano che i due colpevoli fossero subito acciuffati.

Fortunatamente le forze dell’ordine hanno prontamente restituito l’ordine al Vasto. Nel frattempo l’ambulanza giunta sul posto ha trasportato il ferito in ospedale al Loreto Mare per sincerarsi delle condizioni che non sembrano essere gravi. Lo stesso ospedale dove nei mesi scorsi fu minacciato il primario.

Intanto sul web impazza un video filmato subito dopo la sparatoria, durante il momento di caos. Tanti sono stati i commenti al video pubblicato sulla pagina Comitato Orgoglio Vasto, dove il fatto ha preso anche una piega razzista.

Non sono pochi infatti gli utenti social a commentare sulla questione prendendo in esame solo il video e senza conoscerne i fatti. In molti si sono basati solo su ciò che avvenne lo scorso settembre. Insomma un vero e proprio putiferio sul web.

Di seguito il video.

Potrebbe anche interessarti