Spaccanapoli invasa da pittura bianca: allarme per un possibile sversamento abusivo

Spaccanapoli vernice
Foto di Francesco Emilio Borrelli

Napoli– Questa mattina a via Pasquale Scura, a Spaccanapoli, è stata rovesciata della vernice bianca, che con l’aiuto della pioggia si è ampiamente estesa intorno all’area. Potrebbe essersi trattato di uno sversamento  abusivo.

Lo sversamento dei rifiuti abusivi è un tema molto a caro alla nostra città. Non di rado abbiamo infatti parlato di rifiuti tossici che sono stati riversati in ogni dove ed in maniera poco ortodossa.

Uno di quelli che ha fatto più scalpore è sicuramente il caso di Mergellina, dove furono gettati litri di carburante che cambiarono addirittura il colore dell’acqua mettendo in pericolo il nostro mare.

Per questo motivo i napoletani sono molto sensibili al tema. C’è la paura che si posa ritornare alle vecchie condizioni di cui tanto si è parlato in questi anni, dall’emergenza rifiuti alla Terra dei Fuochi. Nel casertano e nella provincia di Napoli nord infatti non erano pochi i casi in cui venivano smistati rifiuti, spesso tossici nelle zone agricole.

Da lì provengono le verdure che ogni sera occupano le nostre tavole. Fortunatamente su questo aspetto c’è uno studio recente che ha analizzato come queste verdure non siano contaminate, ma ad essere tossiche sono l’aria e l’acqua.

Insomma il tema è delicato, per questo motivo sono state allertate le forze dell’ordine che potranno far luce sulla questione ed accertarsi del caso. Magari potrebbe essere anche stato un caso isolato quello che ha colpito Spaccanapoli, una semplice disattenzione di qualcuno che stava utilizzando un barattolo di vernice. Ma indagare non fa male.

Potrebbe anche interessarti