Vigilia di Natale: vietata la vendita di bevande in vetro in tutti i quartieri della movida

Piazza Bellini vigilia di NataleNapoli– Questa mattina è giunta l’ordinanza del Comune di Napoli che prevede il divieto di vendere bevande in bottiglie o in bicchieri di vetro durante la vigilia di Natale.

Il giorno della vigilia di Natale è usanza stare in giro per brindare con famiglia ed amici, un momento importante per ripercorrere un po’ l’anno e festeggiare appunto il Natale. È diventata una vera e propria tradizione.

Le zone dove generalmente si tengono i brindisi natalizi pomeridiani sono le solite della movida napoletana. Ovvero, il centro storico con particolare riferimento a Piazza Bellini e il quartiere Chiaia dove ci sono tanti baretti.

Anche Torre del Greco ha promosso la medesima iniziativa. Sarà infatti vietata sia la vendita di bevande in vetro. Inoltre scatterà il divieto anche per la musica all’esterno dei bar.

Di certo questo comporterà uno spropositato uso della plastica. Un male che sta inquinando il nostro pianeta, ma evidentemente si teme qualcosa di più grave e per questo motivo hanno optato verso questa direzione.

1.Il divieto a tutti di vendere, nelle seguenti aree cittadine: Piazza Bellini; Quartiere Chiaia/area c.d. “Baretti” e tutte le zone limitrofe.

2.La somministrazione e la vendita delle bevande devono avvenire in bicchieri di carta o di plastica leggera. Le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la somministrazione o vendita. Per la vendita di bevande consentite in contenitori in plastica è fatto obbligo, per l’esercente, di procedere preventivamente all’apertura dei tappi dei contenitori stessi.

3. Altresì il divieto di consumo nei suddetti siti di bevande in contenitori di vetro (sia bottiglie sia bicchieri) e metallo, lattine, plastica rigida, tetrapak o qualsiasi altro materiale, che non siano bicchieri di plastica leggera o carta.

Potrebbe anche interessarti