Video. Teppista fa saltare in aria un cartello dello Stadio San Paolo e si riprende

Stadio San PaoloNapoli– Diventa virale il video di un ragazzo che con un petardo fa saltare in area uno dei cartelloni di accesso al ristrutturato Stadio San Paolo. Gesto inqualificabile e senza senso di un ragazzo che si è anche fatto immortalare dalla videocamera per mostrare la sua bravata.

Purtroppo Capodanno non è famoso soltanto per le sue feste ed i buoni propositi. Ogni anno infatti accadono spiacevoli eventi legati ai petardi o addirittura da arma da fuoco.

Questo è uno di quei casi. Un atto che non ha nessun fondamento, una bravata bella e buona da parte di un ragazzo poco più che adolescente che non mostra minimamente rispetto verso le istituzioni e soprattutto verso tutti i tifosi del Napoli.

Queste le parole di Francesco Emilio Borrelli che denuncia l’accaduto alle autorità: “Il video della vergogna trasmesso alle forze dell’ordine. Che sia individuato e condannato a pagare le spese delle riparazioni.

“Un caso di inaudita gravità ha caratterizzato l’esplosione di fuochi illegali in città. In un video un che sta diventando virale sul web un teppista  si è immortalato  mentre fa esplodere i cartelloni dello stadio. Lo stadio San Paolo è stato appena ristrutturato per le Universiadi, ed è stato colpito con petardi di grosso calibro. Abbiamo deciso di consegnare la testimonianza video alle forze dell’ordine affinché questo soggetto venga individuato e sia condannato a risarcire le spese delle riparazioni della struttura.

“Si tratta di un atto di teppismo inqualificabile. Deve essere punito con il massimo della severità anche per evitare stupide emulazioni  da parte di altri fenomeni da baraccone che non hanno alcun rispetto per i beni della nostra città che, è bene ricordare, sono patrimonio di tutti”.

Potrebbe anche interessarti