Napoli: agente di polizia aggredito mentre sedava una rissa

polizia municipale, Piazza GaribaldiNapoliDue agenti di polizia municipale sono stati aggrediti a Piazza Garibaldi, durante un tentativo di riportare alla calma una rissa.

Tra i due soggetti infatti era nata una colluttazione che aveva anche allontanato i passanti. Gli Agenti della U.O. San Lorenzo, durante il tentativo di placare gli animi dei due soggetti, sono stati aggrediti. Il risultato però non è stato quello sperato: i due non si sono fermati all’arrivo delle forze dell’ordine. Hanno addirittura tentato di sottrarre l’arma d’ordinanza ad uno dei poliziotti aggredendolo.

Solo con l’intervento degli altri colleghi di pattuglia si è riuscito ad immobilizzare l’aggressore. L’uomo è anche risultato privo di documenti. Dopodiché è stato subito condotto presso i locali dell’U.O. San Lorenzo per procedere agli accertamenti del caso.

Mentre l’aggressore veniva allontanato, il poliziotto colpito a Piazza Garibaldi è stato trasportato all’ospedale del Mare. I medici hanno diagnosticato un trauma contusivo con lesione ed una prognosi di 40 giorni.

C’è anche la possibilità di un intervento chirurgico. I colpi inferti sono stati molto forti. Bisognerà aspettare qualche tempo per saperne di più sulle condizioni dell’agente. Una volta che si sgonfierà l’ematoma sarà possibile fare un ulteriore accertamento.

La vicenda dei due agenti di polizia municipale si aggiunge alle tante aggressioni registrate nella nostra città, comprese quelle ai danni di operatori sanitari di questo gennaio. 

Potrebbe anche interessarti