Napoli, fermati quattro tassisti abusivi: usufruivano del reddito di cittadinanza

taxi

NAPOLITassisti abusivi che usufruivano del reddito di cittadinanza. A riportare la notizia è l’ANSA: quattro le persone fermate dal Comando Provinciale di Napoli nel corso delle operazioni a contrasto delle attività illecite e “a nero”.

I soggetti sono stati individuati nell’area della stazione centrale e del centro storico. Oltre ad esercitare un’attività abusiva, i quattro lavoravano a bordo di vetture (delle Fiat Multipla) vecchie e in pessime condizioni.

I veicoli, inoltre, erano sprovvisti di assicurazione e con revisioni scadute da anni. Per di più, uno dei tassisti aveva anche la patente revocata dal 2010, perché sottoposto ad una misura di prevenzione amministrativa.

Le vetture sono state sequestrate, in attesa della confisca dei veicoli. Le sanzioni amministrative previste potrebbero partire da un minimo di 2.000 ad un massimo di 7.000 euro. I quattro tassisti abusivi non risultano al Fisco e sono stati segnalati all’I.N.P.S. perché usufruivano del reddito di cittadinanza.

Potrebbe anche interessarti