Napoli, evaso si fa beccare al compleanno della sua ragazza: era latitante da 8 mesi

polizia via Cesare RossarollNapoli – Un ragazzo di 27 anni è stato arrestato in un bar di via Cesare Rossaroll ieri sera, si trattava di un latitante. Si era recato lì per partecipare alla festa di compleanno della sua fidanzata, ma è stato beccato da alcuni agenti in borghese.

Sembra la trama di un film giallo, ma è solo la storia di E. M., ragazzo albanese di 27 anni. La polizia lo ha seguito perché era evaso dal carcere di Carinola insieme al suo compagno di cella che è tutt’ora latitante.

La fuga di E. è durata più di 6 mesi. Era infatti la notte tra il 25 ed il 26 maggio quando riuscì a segare le sbarre con il compagno A. G. Il primo era stato arrestato con l’accusa di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, il secondo invece furto, lesioni personali ed addirittura sequestro di persona.

Il fatto è avvenuto durante la serata di ieri sera presso un bar in via Cesare Rossaroll, a due passi da via Foria e corso Umberto.

Sono stati gli agenti del Nucleo Investigativo Centrale, coordinato dalla dottoressa Francesca Acerra e il Nucleo Regionale di Napoli ad arrestare l’evaso, dopo essersi finti clienti del bar. Hanno atteso il momento opportuno e hanno proceduto all’arresto, regalando un dispiacere alla festa di compleanno della fidanzata.

Potrebbe anche interessarti