Cardarelli, pazienti infastiditi dai venditori ambulanti: “Entrano a tutte le ore”

Cardarelli, venditore ambulanteNapoli – Denunciati i venditori ambulanti che ogni giorno si aggirano tra i pazienti dell’ospedale Cardarelli. Salvatore Iodice, Consigliere dei Verdi fa scattare l’allarme.

Ogni giorno all’Ospedale Cardarelli si presentano dei venditori ambulanti per vendere qualche oggettino ai pazienti e alle loro famiglie. Si tratta di una mancanza di rispetto enorme verso delle persone che stanno soffrendo e non vogliono altro che poter stare in tranquillità. Soprattutto durante le ore delle visite, quando il paziente cerca di intrattenersi il più tempo possibile con i propri familiari.

Al di là del problema che causano ai pazienti, si tratta di un gesto di assoluta illegalità fatto all’interno di una struttura pubblica. Ciò non può essere tollerato. Inoltre l’ospedale è balzato più volte agli occhi delle cronache a causa di alcuni disagi.

Ma il problema più grande è causato dalle persone, o meglio, dal personale della struttura, che lascia entrare queste persone.

Queste le parole di Salvatore Iodice, Consigliere dei Verdi della Municipalità II:È una situazione allucinante. I pazienti già sofferenti per la loro condizione devono subire continuamente le insistenze di questi venditori che non si fermano neanche davanti alle lamentele di persone sofferenti adagiate su delle barelle nei corridoi. Non capisco come questi facciano ad entrare ad ogni ora, evidentemente avranno il benestare della vigilanza all’ingresso.”

Anche Francesco Emilio Borrelli è intervenuto sulla questione. Queste le sue parole: “Occorre verificare questa faccenda e porne fine. È un’indecenza che degli abusivi si infiltrino all’interno di una struttura ospedaliera. Avvieremo un’interrogazione per capire come ciò sia possibile e di chi sia la responsabilità. Non dovrà più essere permesso loro di entrare. Saranno presi provvedimenti.”

Potrebbe anche interessarti