Vomero: il Comune dimentica le strisce pedonali, i residenti le creano da soli

Napoli– Dopo le continue richieste del quartiere Vomero al Comune per la risistemazione di alcune strisce pedonali, alcuni residenti si sono uniti per non dover attendere altro tempo.

È passato ormai diverso tempo da quando i residenti del Vomero hanno fatto richiesta al Comune per avere delle strisce pedonali. Le strisce a zebra sono infatti fondamentali in quel quartiere, dato soprattutto il forte flusso di studenti e di turisti alla Floridiana (anche se ancora chiusa). L’attraversamento pedonale fai-da-te si trova proprio all’esterno della Villa.

Inoltre di notte è un problema per gli automobilisti notarle perché quelle che ci sono ormai sono sbiadite. Ecco perché nasce la richiesta, per la sicurezza di tutti.

Ma niente da fare, il Comune non ha battuto ciglio. Ha fatto sapere che al momento non c’erano fondi disponibili, come riporta Il Mattino.

Ecco allora l’idea di alcuni vomeresi di prendere in mano il pennello e iniziare a disegnare queste strisce. Di certo non è un lavoro ad arte, e forse non dureranno molto tempo, ma quel che è sicuro è che è stato lanciato un messaggio importante.

Il Comune non può sempre prendersela con comodo, certe volte ci sono esigenze che non possono essere rimandate. Non bisogna aspettare il punto di non ritorno, non si deve aspettare la tragedia per poi intervenire.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più