Nota avvocatessa ed ambientalista di Napoli si arrende al cancro: lascia il figlio di 2 anni

Lorena, GiuglianoQuesta notte è deceduta Lorena Di Marino, una donna molto conosciuta a Giugliano in quanto avvocato ed in quanto ambientalista. Lorena aveva 34 anni e si è arresa dopo una lunga battaglia contro il cancro.

Un’altra giovane vita ci ha lasciato a causa di questo male incurabile. Una malattia che diventa sempre più forte e che aumenta in maniera smisurata, nonostante tutte le innovazioni della medicina.

Lorena è deceduta quindi questa notte in ospedale dove si trovava già dai giorni precedenti a Natale. Era stata ricoverata perché il tumore si era espanso e aveva colpito il cervello con delle metastasi.

Fu proprio in quei giorni, e precisamente il 22 dicembre, che Lorena Di Marino scrisse un post molto toccante su Facebook: “Le madri non hanno paura della morte, hanno paura di lasciare i loro figli soli in questo mondo, sapendo che non ci sarà mai nessuno che possa amarli come loro”.

Lorena entrò in coma, e quando si risvegliò i medici provarono un’ultima operazione. Dopo mesi due mesi di agonia in ospedale la donna non ha potuto fare altro che arrendersi.

Piangono il marito, il figlio di due anni e tutta Giugliano. Lorena era molto nota nel comune napoletano soprattutto grazie alla sua presenza in prima linea nelle battaglie ambientali. In particolare quella del 2014 contro i roghi tossici che hanno intossicato tutta la regione.

 

Potrebbe anche interessarti