Elodie: “Ho pianto quando è morto Pino Daniele. Vorrei cantare in napoletano”

Elodie: "Ho pianto quando è morto Pino Daniele. Vorrei cantare in napoletano"Tra gli artisti che più si sono messi in mostra al recente Festival di Sanremo c’è sicuramente Elodie. Si è parlato della cantante non solo per la sua Andromeda, ma anche per gli abiti, tutti firmati Versace, che ha sfoggiato durante la kermesse.

Venerdì prossimo Elodie sarà alla Feltrinelli di Piazza Garibaldi per presentare This is Elodie, il suo nuovo album. Per l’occasione è stata intervistata dal Corriere del Mezzogiorno, al quale ha raccontato il proprio profondo legame con la città di Napoli che affonda le radici nell’amore per Pino Daniele.

“Amo più di tutti Pino Daniele. Canzoni come Qualcosa arriverà, Quando, e album come Bella ‘mbriana sono una parte del mio cuore. Ho pianto quando ho saputo della sua scomparsa. Di solito non mi emoziono molto, ma quando è andato via lui è come se fosse morto uno della mia famiglia. Adoro anche la nuova scena artistica napoletana, soprattutto La Niña e Liberato. Mi piacerebbe cantare nel vostro dialetto. Magari un giorno canterò una canzone in napoletano, chissà”.

Potrebbe anche interessarti