Regione Campania: arriva l’informativa per ottenere il sostegno sugli affitti

casa famiglia 2, Regione CampaniaLa Regione Campania ha pubblicato sul suo sito online l’informativa per richiedere un contributo per l’affitto della propria abitazione. Si tratta di un momento importate che tante persone in situazione destabilizzata attendevano.

Sul sito della Regione Campania, tutti i residenti di Napoli e le altre province, potranno presentare la domanda per ricevere questo importante sostegno. Una volta inviate le varie domande si potrà stanziare una certa cifra proporzionata alle domande di ciascun comune.

Si tratta di un impegno importante, quello della Regione, che permetterà a queste persone di tirare un sospiro di sollievo. Perché come dice l’assessore Monica Buonanno, la casa è fondamentale per la dignità umana.

La domanda dovrà essere presentata entro e non oltre il 13 marzo del 2020. L’invio della richiesta avverrà esclusivamente in forma telematica.

Queste le parole dell’Assessore con la delega alle Politiche per la Casa Monica Buonanno: “La casa come il lavoro è una componente fondamentale per la dignità e la qualità della vita delle persone. La crisi economica e la rigidità del mercato immobiliare impattano negativamente sulla stabilità delle famiglie. Aggravando la situazione di chi si trova già in una condizione di fragilità sociale.

“Per questo motivo, l’Amministrazione comunale – Servizio Politiche per la Casa, con determina n.2 del 4.2.2020, ha preso immediatamente atto del bando per l’assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione. Destinato a tutti i cittadini di Napoli e della Campania.

“È possibile accedervi esclusivamente online. In quanto gestito direttamente dalla Regione. Le risorse complessivamente stanziate saranno ripartite in proporzione alle domande provenienti dai cittadini residenti nei Comuni.

“Successivamente la Regione provvederà a trasferire a ciascun Comune l’elenco degli aventi diritto al contributo. Per la verifica documentale dei requisiti dichiarati on-line e la materiale erogazione del contributo stesso. Invito tutti i cittadini interessati a partecipare, perché la casa è il diritto fondamentale di ogni uomo“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più