Coronavirus a Ischia, paziente trasferito al Cotugno. Tamponi per tutta la comitiva

Coronavirus quarantenaNapoli– Il primo caso di Coronavirus a Ischia è stato trasferito a Napoli, all’Ospedale Cotugno, secondo quanto si apprende dal Mattino. L’uomo, un 78enne di Brescia si era recato sull’isola con altre 100 persone, le cui condizioni sono da valutare.

Il Coronavirus è giunto anche sull’isola che negli ultimi giorni ha fatto molto discutere per le dichiarazioni di Rita Dalla Chiesa. La conduttrice rispondeva ad una ischitana dopo che quest’ultima si era resa protagonista di un episodio razzista nei confronti di alcune persone del nord.

In effetti il caso di coronavirus si è verificato, e la portata potrebbe essere dalle enormi dimensioni dato il numero di persone con cui è stato a contatto il contagiato. Il problema però nasce dal trasporto del paziente. Normalmente questo sarebbe stato trasferito con un idrovolante, ma questi mezzi non sono dotati di strumenti volti ad evitare il contagio.

Per questo è stata inviata un’apposita ambulanza che effettuerà il viaggio a bordo di un traghetto. Un viaggio che è avvenuto a motore acceso, per non spegnere tutti gli appositi macchinari. L’arrivo al Cotugno era previsto in tarda mattinata.

Per quanto riguarda la comitiva bresciana invece, a tutti è stato effettuato un tampone per poi inviarlo al Cotugno. Dovranno essere verificate le condizioni di tutto il gruppo. Al momento non dovranno fare altro che attendere i risultati, mentre le forze dell’ordine stanno presidiando l’albergo per evitare che il virus si estenda.

Potrebbe anche interessarti