Coronavirus a Ischia, 100 turisti in quarantena. Verranno trasferiti nelle loro città

Ad Ischia tutto il gruppo di persone che è stato a contatto con il paziente 1 contagiato dal Coronavirus, sarà messo in quarantena. Questo pomeriggio quindi saranno trasferiti a Pozzuoli utilizzando una nave apposita.

Questa mattina è scattato il primo caso di contagio da Coronavirus ad Ischia. Si tratta di un bresciano di 78 anni che si trovava sull’isola insieme ad una comitiva di 100 persone. Proprio questo gruppo è stato messo in quarantena in attesa di analizzare le loro condizioni.

Una volta giunti a Pozzuoli poi queste persone verranno trasferite con un bus nel loro comune di appartenenza. Lì attenderanno i controlli sul loro stato di salute. L’apprensione è tanta. Si trovavano tutti nello stesso albergo dove ora ci sono le forze dell’ordine per evitare un eventuale contagio verso altri ospiti e lo staff dell’hotel.

Una vacanza non finita bene quindi per questi turisti. L’anziano, ad ogni modo, sembra non destare preoccupazioni circa la sua salute.

Intanto per Ischia ancora una cattiva notizie dopo le dichiarazioni di Rita Dalla Chiesa, e soprattutto dopo il crollo del turismo avuto nelle ultime settimane. L’isola di Ischia così come nella penisola sorrentina e la stessa Napoli infatti rischiano di perdere molti turisti a causa della situazione riguardante il Coronavirus.

Potrebbe anche interessarti