Coronavirus, caso sospetto al Fatebenefratelli: chiuso il pronto soccorso

Un caso sospetto di Coronavirus al Fatebenefratelli. È la notizia arrivata da poco e come riporta Il Mattino, il Pronto Soccorso dell’Ospedale è stato interdetto. La direzione sanitaria ha rassicurato di aver preso tutte le misure di sicurezza all’arrivo di un paziente affetto da polmonite, problemi respiratori e altri sintomi compatibili con una possibile infezione.

Il tampone è stato eseguito immediatamente e si attendono i risultati. Fino a quando non arriverà l’esito, i pazienti in cura all’arrivo del caso sospetto e gli infermieri, rimarranno isolati e le centrali operative del 118 non potranno raggiungere l’ospedale.

Una morte per coronavirus intanto è avvenuta a Napoli; si tratta di una donna residente a Piazza Carlo III che soffriva da tempo da epilessia. Un caso che ha fatto molto discutere il web: ben 24 ore la salma sarebbe rimasta in casa in attesa del tampone, come denunciato dal fratello della signora attraverso un video pubblicato su Facebook in cui si intravede il cadavere nel letto.

In questo caos generale, sono molte le persone che non solo si recano – sbagliando – al pronto soccorso per farsi fare il tampone, ma soprattutto non conoscono i sintomi del coronavirus. È dunque opportuno fare chiarezza leggendo quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene il coronavirus.

Potrebbe anche interessarti