Coronavirus. Cina spedisce 50 mila mascherine per sostenere Napoli: “Grande generosità”

Coronavirus de MagistrisNapoli– Per contrastare gli effetti del Coronavirus, il Sindaco Luigi de Magistris ha chiesto sostegno al primo cittadino di Zhengzhou: la città cinese ha così provveduto alla spedizione di 50 mila mascherine in direzione di Palazzo San Giacomo.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

Napoli e Zhengzhou, due città così lontane ma unite da un forte legame di amicizia che dura da 10 anni. In virtù di questo, de Magistris ha richiesto il loro contributo per l’approvvigionamento di mascherine, tramite una lettera al Sindaco cinese, per contrastare il Coronavirus. La risposta è stata immediata, questa mattina sono state infatti spedite 50 mila mascherine.

La trattativa è riuscita ad andare in porto grazie alla mediazione del Consigliere Gaudini che ha vestito i panni dell’intermediario con ottimi risultati. L’unica complicazione è stata il vettore della spedizione. L’unico possibile è quello postale, e pertanto le mascherine impiegheranno almeno 10 giorni per arrivare. I pezzi saranno poi distribuiti, in base alle esigenze del momento, a tutti i soggetti in prima linea in questa emergenza.

Queste le parole del Sindaco de Magistris ed il Consigliere Marco Gaudini: “Ancora una volta va apprezzata la grande generosità del popolo cinese. In questa come in altre occasioni non si è tirato indietro, e la straordinaria disponibilità della città di Zhengzhou nell’offrire un aiuto concreto alla nostra città.”

Potrebbe anche interessarti