Addio a Mirna Doris, storica voce della canzone napoletana

mirna dorisSi è spenta oggi Mirna Doris, storica voce della canzone napoletana.  Nata a Napoli, Annunziata Chiarelli, questo il suo vero nome, avrebbe compiuto 80 anni il prossimo 28 settembre. Nel 1968 vinse il Festival di Napoli con “Core Spezzato” e da lì l’ascesa verso il successo internazionale e verso le numerose apparizioni televisive.

Oggi la cantante ci ha detto addio dalla sua stanza di Villa Angela, la clinica di Via Manzoni a Napoli dove era ricoverata per problemi neurologici e diabetici. La notizia del decesso, però, è arrivata troppo presto: a causa di uno scambio di cartelle cliniche, Mirna Doris è stata dichiarata morta a parenti e amici, oltre che ai giornali, la notte scorsa.

LEGGI ANCHE
Video. "Napoli non è Italia": ma all'estero l'italianità è napoletanità

Questa mattina, quindi, vari giornali hanno dato la falsa notizia del decesso infarcendo la questione dichiarando che Mirna Doris si sarebbe trovata in una clinica per curare un cancro. Nonostante ciò, purtroppo, ore dopo la notizia del decesso è arrivata nuovamente e stavolta era veritiera.

Hanno spiegato la vicenda i parenti dell’artista attraverso un post su Facebook: “La famiglia Chiarelli-Capuano con il sottoscritto sta vivendo un momento di intenso dolore per la perdita dell’adorata e amata zia… Non c’è tempo né spazio per alimentare sterili critiche per quanto concerne l’errore già noto a tutti con relativo comunicato.

“In piena notte una telefonata da Villa Angela ci comunicava il decesso e l’invito formale al riconoscimento della salma. Nella prima parte della mattinata ecco venire fuori la realtà, la salma da riconoscere era di un’altra persona. Da qui il comunicato ufficiale della famiglia e dei responsabili sanitari a smentire la morte della zia a causa di un errore amministrativo, uno scambio di cartelle cliniche.

La nostra gioia ritrovata ha avuto vita breve, l’inevitabile era in agguato. Alle 11:30 circa la zia, dopo aver parlato con una nipote in tutta serenità, ha avuto una crisi cardiaca letale. Preme rettificare che la zia era ricoverata nella struttura citata per problemi neurologici e diabetici e non come qualcuno ha scritto per curare un cancro”.

Qui di seguito, il post dei parenti di Mirna Doris a cui facciamo le più sentite condoglianze:

LEGGI ANCHE
Video. Un po' di Napoli anche all'Oktoberfest: si canta 'O sole Mio

Potrebbe anche interessarti