Coronavirus: la polizia dona 40 pacchi alle famiglie in difficoltà

Nel comune di Giugliano di Napoli gli agenti di polizia hanno donato 40 pacchi di generi alimentari per le famiglie che si trovano in difficoltà durante questa emergenza da Coronavirus.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

Gli agenti di polizia hanno effettuato una donazione di 40 pacchi di beni di prima necessità. Durante la quarantena infatti sono molte le famiglie bisognose che non stanno lavorando. Sono loro le persone più a rischio per tutte le conseguenze portate dal Coronavirus.

La consegna, alla presenza dei dirigenti delle politiche sociali del Comune di Giugliano, è stata effettuata nel complesso scolastico dei Fratelli Maristi.

Ci sono molte categorie che infatti stanno avendo grosse difficoltà economiche, da chi gestisce un’attività come un bar o una pizzeria, ma anche per i musicisti e tutti gli artisti che senza concerti e spettacoli non riescono a portare a casa lo stipendio.

I risultati degli ultimi giorni però fanno ben sperare, il trend è molto positivo anche se per la Campania ancora non si è giunti al picco. Quest’ultimo è previsto invece per la metà di aprile.

Intanto però si pensa alla riapertura del paese che potrebbe avvenire a maggio. Una riapertura graduale e non ancora totale.

Potrebbe anche interessarti