De Magistris sbigottito dalla mancanza di fondi: “Lo Stato è lento”

Luigi de MagistrisNapoli– Il primo cittadino Luigi de Magistris sbigottito dal comportamento del Governo per quanto riguarda il lato economico.

Questa mattina il Sindaco si è mostrato visibilmente colpito dal fatto che il governo non stia rilasciando le risorse per la cassa integrazione dei cittadini.

Non si può andare avanti con quei pochi fondi ricevuti all’inizio della pandemia. In queste settimane infatti le criticità per quanto riguarda lavoro ed economia, sono notevolmente aumentate a Napoli.

Molte famiglie faticano a mettere in tavola un piatto caldo e se non fosse per la solidarietà di altri cittadini, probabilmente non potrebbero neanche farlo.

Queste le parole del Sindaco Luigi de Magistris durante l’intervista a Canale 9 – 7 Gold: “Lo Stato è lento: mi dispiace dirlo, il presidente del Consiglio ha annunciato troppe volte delle cifre ma non è arrivato nulla o poco più di nulla. Ci mandassero le liquidità, le gestiamo noi. Se il Governo ci dà le risorse facciamo avere immediatamente la cassa integrazione ai cittadini. Utilizzate i sindaci.

“Da noi sono arrivate in due mesi quelle briciole iniziali con cui abbiamo messo in campo il fondo di solidarietà. Gli unici interventi concreti per le fasce più disperate li ha realizzati il Comune di Napoli, senza burocrazia, con rapidità, trasparenza ed efficacia. Qua si improvvisa pensate che nella task force regionale non è prevista la presenza del Comune di Napoli. E’ una cosa inaudita, come affrontiamo la fase due così?”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più