Sesso in cambio di esami: altre 15 studentesse denunciano professore della Federico II

federico IINapoli – Il professore della Federico II che chiedeva sesso in cambio di esami si trova a dover fronteggiare altre 15 accusatrici. Dopo la coraggiosa prima testimonianza della scorsa settimana che ha attivato il caso, sono uscite allo scoperto altre 15 studentesse che hanno contattato la guardia di finanza.

Il coraggio della prima denunciante è servito quindi per infondere forza anche alle altre. In effetti aveva già dichiarato di essere a conoscenza anche di altri casi.

Le denunce sono accompagnate anche da alcune prove importanti, i messaggi che il professore inviava alla ragazze. Addirittura alcune di loro hanno dovuto ripetere l’esame fino a 7 volte, nonostante avessero superato brillantemente la prima parte con l’assistente.

Per trovare riscontri alcune militari si sono infiltrate, come riporta il Corriere del Mezzogiorno, tra le studentesse per cogliere di persona il professore mentre cercava di abbordarle. I risultati di questa operazione però sono ancora riservati. Proseguono dunque le indagini e purtroppo non si tratta di un caso isolato.

Poco prima dell’emergenza Coronavirus infatti anche un professore all’Accademia delle Belle Arti fu accusato di molestie sessuali ai danni delle proprie studentesse.

Potrebbe anche interessarti