DeMa rifiuta di sostenere De Luca ma apre ad una cooperazione: “Politicamente distanti”

Luigi de Magistris De LucaNapoli– Le distanze politiche tra il Sindaco Luigi de Magistris ed il Presidente della campania Vincenzo De Luca, hanno portato ad un rifiuto del primo cittadino a creare una lista a favore del governatore.

Che i due siano politicamente lontani lo si è notato da sempre. Una distanza che però l’emergenza da Coronavirus ha alimentato notevolmente.

De Magistris però ha dichiarato di voler provare una cooperazione per il bene di tutti i cittadini ma che mai appoggerebbe la candidatura di De Luca alle prossime elezioni regionali.

Tra i due infatti ci sono stati diversi battibecchi sulla questione delle riaperture e per le stringenti restrizioni attuate da Vincenzo De Luca.

Queste le parole di Luigi de Magistris rilasciate a radio Crc: “Le posizioni, per quanto mi riguarda, sono politicamente distanti. La mia valutazione resta molto critica nei confronti della Regione.

“Impensabile che de Magistris faccia una lista a favore di Di Luca. L’unico obiettivo è contribuire alla rinascita della città, all’insegna della cooperazione con la regione Campania.

“Ho trovato giusto, per una overdose di buon senso, di provare a vedere se ci sono le condizioni per un incontro con il governatore ciò accadrà in settimana, affinché si affronti il tema della pandemia sotto il punto di vista sociale ed economico. Ho chiamato il presidente al telefono e ci siamo accordati per un incontro privato.”

Potrebbe anche interessarti