Morto Sloan, era un tifoso del Napoli: “I miei amici più importanti sono napoletani”

john peter sloanIl mondo dello spettacolo e non piangono oggi John Peter Sloan, il comico e attore britannico è morto all’età di 51 anni in seguito ad una grave crisi respiratoria. Peter Sloan, il professore di inglese più famoso della tv, è deceduto a Menfi (provincia di Agrigento), dove viveva dal 2016. Località siciliana scelta da lui stesso per aprire una scuola di inglese. “Sloan scuola di inglese” questo il nome datole dall’attore.

Ad annunciare al mondo la sua morte sono stati gli amici nonché colleghi Herbert Pacton e Maurizio Colombi in commoventi  post sulle rispettive pagine Facebook.

Lo ricordiamo sicuramente in alcune divertentissime partecipazioni nel programma televisivo Zelig, in onda qualche anno fa su Italia Uno. Ha partecipato anche ad Amici, la trasmissione di Maria De Filippi, dove ha vestito i panni del docente.

Arrivato in Italia nel 1990, Sloan se ne innamorò perdutamente tanto è che tempo fa aveva detto: “Il fatto è che sono partito cinque mesi fa, non sono ancora tornato e…sto vendendo la casa di Milano per comprarne una qui. A Menfi posso lavorare, scrivere e vedere il mare dalla finestra della mia attuale abitazione. E vivere così è fantastico. Qui la vita è bella, semplice e ancora a misura d’uomo”. Queste parole stanno a testimoniare ancora una volta che anche in Italia c’è lavoro, specie in una regione del Sud dove ci sono infinite possibilità.

John Peter Sloan era anche un tifoso del Napoli. Ha partecipato diverse volte a Quelli che il calcio proprio da sostenitore partenopeo, mentre a Radio Kiss Kiss Napoli ha spiegato: Io sono tifoso del Napoli perché anni fa quando facevo il cantante ero anche sulle navi e se lavori sulle navi l’equipaggio è sempre napoletano. Mi hanno convertito. E infatti ancora adesso ho gli amici più importanti a Napoli. La mia squadra inglese è il Birmingham”.

La notizia lascia profonda tristezza nel cuore di chi gli voleva bene e di chi, grazie alle sue battute, aveva riso a crepapelle davanti la tv. Personaggi come lui nella credenza di tutti noi è come se fossero immortali, tale resterà infatti grazie al suo forte carisma e alla sua strabiliante simpatia. Ciao Peter!

Potrebbe anche interessarti