Autobus Campania: la Regione riceve 25 milioni per i nuovi pullman anti-Coronavirus

La Regione Campania ha ricevuto 25 milioni di euro dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per acquistare autobus del trasporto pubblico locale e regionale fino al 2024.

I fondi non saranno percepiti in un’unica tranche. 11 milioni, previsti dalla ripartizione del fondo 2018/2021, saranno immediatamente spendibili, altri 7 milioni verranno erogati entro il 2024 e la restante quota negli anni successivi.

Il progetto rientra nel decreto ministeriale proposto dalla Ministra Paola De Micheli e sottoscritto d’intesa in Conferenza Unificat. Questo prevede l’erogazione, dal 2018 al 2033, di risorse complessive per il ricambio della flotta dei mezzi del trasporto locale pari a 380 milioni di euro.

Si tratta di un’ottima notizia per un settore difficoltoso come quello dei trasporti in Campania. Oltre all’aumento del numero dei bus ci sarà anche un miglioramento qualitativo. I nuovi mezzi infatti avranno tutte le condizioni necessarie per contrastare la diffusione del Coronavirus.

Il trasporto in Campania vive infatti un periodo delicato, e troppo spesso viene criticato dai cittadini. Molti autobus ritardano le corse e sono sempre affollati, e a questo va aggiunto anche il problema del traffico, che è sempre intenso.

Il settore del trasporto in Campania è infatti molto delicato. Molte, troppe volte si sono susseguite vicende di aggressione ad esso legato. Per questo motivo, rinnovando l’intero parco autobus, la situazione in Campania dovrebbe decisamente migliorare, ed i napoletani probabilmente non vedono l’ora.

 

Potrebbe anche interessarti