Napoli: pizzeria devolve l’incasso di un giorno e acquista un defibrillatore pubblico

Antica Pizzeria da GennaroNapoli – Il gestore dell’Antica Pizzeria da Gennaro di Bagnoli ha devoluto l’incasso del 17 febbraio per acquistare un defibrillatore per la stazione della cumana. La somma è stata quella ottenuta in un giorno dell’ultimo mese prima del lockdown, quando ancora tutto era normale. Questo fa ancora più onore a Fabio Cristiano, titolare dell’Antica Pizzeria da Gennaro.

Durante l’emergenza infatti sono stati in molti ad essere solidali con i propri concittadini perché era un momento di grande difficoltà. Ma la realtà è che, con o senza Coronavirus, la nostra città presenta grandi problematiche e atti del genere non fanno che bene a Napoli ed i napoletani.

Inoltre il signor Cristiano ha deciso che un evento del genere verrà ripetuto una volta l’anno. Vuole continuare ad aiutare il proprio quartiere, quello di Bagnoli.

Queste le parole di Fabio Cristiano, titolare dell’Antica Pizzeria da Gennaro a Bagnoli: “Tutto l’incasso che abbiamo guadagnato sfornando pizze da mattina a sera lo scorso 17 febbraio è stato devoluto alla nostra comunità. Abbiamo acquistato un defibrillatore che sarà installato nella stazione Eav della Cumana di Bagnoli. Un evento che sarà ripetuto una volta l’anno. Con diverse donazioni, in modo da contribuire ad avere un quartiere più attento al proprio territorio.

Potrebbe anche interessarti