Salvini a Napoli: il politico che discrimina i napoletani omaggerà Pasquale Apicella

Matteo SalviniNapoli– Venerdì 5 giugno tornerà a Napoli il leader della Lega Matteo Salvini con un’agenda fitta di impegni. L’ex ministro dell’Interno si confronterà ancora una volta con una città che più volte lo ha ripudiato.

Matteo Salvini e Napoli non hanno mai avuto un buon feeling. Quando ancora non era sotto le luci della ribalta ha spesso utilizzato frasi discriminatorie nei nostri confronti ed i napoletani lo hanno trattato con la stessa moneta. Ogni volta che il leader della Lega si presenta in città porta con sé anche manifestazioni e proteste dei cittadini.

La visita questa volta prevede diversi appuntamenti. Alle 11 terrà una conferenza stampa a Villa Vittoria a Posillipo. Alle 12:30 il momento topico della sua agenda, la deposizione di una corona di fiori in memoria di Pasquale Apicella, il poliziotto ucciso poco più di un mese fa.

Salvini si sposterà invece al Cis di Nola alle 14:30 mentre alle 17 è previsto un incontro ad Avellino per fare poi ritorno a Napoli in tardo pomeriggio quando incontrerà gli artigiani di San Gregorio armeno all’hotel Paradiso.

Intanto in queste ore ha continuato a destabilizzare l’ambiente campano puntando il dito, per l’ennesima volta contro il governatore della Campania Vincenzo De Luca definendolo come un personaggio mediatico che nella sostanza è disastroso”.

Potrebbe anche interessarti