De Magistris dice no alle regionali: “Devo fare ancora tante cose per la mia città”

Luigi de MagistrisNapoli– Il Sindaco Luigi de Magistris allontana sempre più una sua possibile candidatura alle elezioni regionali contro Vincenzo De Luca.

Molti infatti avevano accostato il nome di de Magistris ad una possibile candidatura alle regionali, dopo tutta la baraonda che si è creata durante quest’emergenza Coronavirus tra lui e De Luca. Il primo cittadino, intanto, è orientato a portare a compimento il suo mandato fino al 2021. Le regionali invece si svolgeranno nell’autunno di questo anno, anche se la data non è ancora certa.

Sarebbe stato uno scontro tra i due personaggi maggiormente di spicco della politica campana, che durante la pandemia non hanno mai trovato un punto d’accordo. Così hanno creato tanta confusione tra i cittadini, che si dividevano nel seguire l’uno o l’altro, mentre era necessaria una maggiore coesione per il bene della Campania.

La decisione ufficiale però, come lui stesso ha annunciato a Primativvù, la comunicherà il giorno 20. Queste le sue parole: “Il mio auspicio è quello di finire di fare il sindaco fino a giugno del 2021 per fare ancora tante cose per la mia città. Vedo difficile un mio impegno in prima persona alle Regionali. Non lo escludo ancora, mi sono preso ancora 10 giorni, fino al 20 giugno, il giorno del mio compleanno. Allora scioglierò la mi riserva, ma la cosa più verosimile è che continuerò a fare il Sindaco di Napoli fino al 2021.”