Napoli: barista salva tre turiste da una rapina e viene aggredito dai ladri

Napoli barista rapina

In piazza Principe Umberto a Napoli un barista ha provato a salvare tre turiste da una tentata rapina all’esterno della sua attività commerciale. I ladri, tutti di origine magrebina hanno devastato il lato esterno del bar ed uno di loro è stato arrestato.

Il barista ha sentito dei rumori provenire dall’esterno del locale e si è catapultato fuori per sincerarsi di cosa stesse accadendo. Aveva colto in flagrante tre uomini intenti a mettere a segno una rapina ai danni delle tre turiste brasiliane. I malintenzionati hanno quindi aggredito l’eroe che in qualche modo è riuscito a portare dentro il locale le ragazze.

Dopo essersi chiusi all’interno del bar l’uomo è riuscito a telefonare ai carabinieri che sono giunti sul posto pochi minuti dopo come riporta il ‘Corriere del Mezzogiorno’. Nell’attesa però i furfanti hanno comunque provveduto a mettere a soqquadro lo spazio esterno dell’attività commerciale.

All’arrivo degli agenti due dei tre aggressori sono scappati a gambe levate mentre il terzo, in preda ad un attacco d’ira ha aggredito anche i carabinieri che lo hanno prontamente arrestato e trascinato in caserma. Si tratta di Hamza, un uomo di 39 anni.

Non riparte col piede giusto il turismo a Napoli ma resta lodevole dunque il gesto del barista che con grande freddezza è riuscito ad intervenire sventando la rapina e mettendo in salvo le tre donne all’interno del bar.

Potrebbe anche interessarti