Napoli, fa irruzione in un minimarket armato di machete

Quartieri Spagnoli machete, poliziaNapoli– Ieri sera ai Quartieri Spagnoli un uomo di 50 anni di origine srilankese è stato denunciato per essere entrato all’interno di un minimarket armato di machete.

Il fatto è avvenuto a via Concenzione a Montecalvario. Il 50enne armato di machete si era rivolto in malo modo al gestore del minimarket per futili motivi, stando a quanto rapportato dalla questura.

Una volta giunti sul posto gli agenti di polizia, questo si era già dato alla macchia. I poliziotti però hanno subito rintracciato il fuggitivo a vico Lungo San Matteo, a due passi da dove era partita la denuncia.

Fortunatamente dunque non si sono riscontrati danni a persone. Il gesto poteva essere infatti molto più grave. Il machete è infatti un’arma micidiale utilizzata molte volte allo scopo di uccidere come nel caso del genocidio del Ruanda dove morirono circa un milione di persone.

Non si conosce però il motivo del gesto e soprattutto sul possesso dell’arma. La polizia indagherà in questa direzione per portare alla luce eventuali anomalie nella persona denunciata e arrestata.

Un altro caso di aggressione con Machete ai Quartieri Spagnoli avvenne 5 anni fa a pochi metri da dove è successa questa vicenda. In quel caso però si trattò di un tentativo, finito male fortunatamente, di stupro di un 33enne ai danni di una donna.

Potrebbe anche interessarti