Bacoli, balletto del Teatro San Carlo al Castello Aragonese di Baia

Dopo un periodo complicato il Teatro San Carlo torna a proporre i suoi spettacoli: il primo balletto sarà a Bacoli, al Castello Aragonese di Baia. L’iniziativa rientra nel più ampio progetto “Regione Lirica“, che prevede spettacoli fino a dicembre in luoghi di grande interesse culturale.

Il primo appuntamento è previsto per sabato 18 luglio presso il Castello di Baia, con un balletto sulle note delle 4 Stagione di Vivaldi. Per l’occasione il rinomato coreografo Giuseppe Picone, oltre a realizzare la danza che andrà in scena, sarà anch’egli protagonista comparendo in prima persona.

Va sottolineato inoltre che il coreografo ha apportato una coreografia che rispetti tutte le norme anti Coronavirus, mantenendo le dovute distanze. Il Teatro San Carlo, dunque, si presenterà alla prima di Bacoli tutelando la sicurezza dei suoi ballerini e ovviamente anche quella del pubblico.

Dopo le 4 Stagioni sarà il turno della Tosca, in scena a piazza Plebiscito dal 23 fino al 26 luglio. Nella stessa piazza, ma dal 28 fino al 31 di questo mese sarà rappresentata l’Aida. Eccezion fatta per il 30 luglio, giorno in cui il San Carlo si esibirà sulle note della IX Sinfonia di Beethoven.

Si tratta quindi di una rassegna teatrale che si terrà in luoghi diversi per rispettare le misure anti Coronavirus, ma che allo stesso momento regalerà uno spettacolo emozionante grazie all’ambientazione nei magici luoghi del Castello di Baia e di Piazza Plebiscito.

Per ulteriori informazioni e per acquistare il biglietto, visitare il sito del Teatro San Carlo.

Potrebbe anche interessarti