Coronavirus Napoli: 35enne negativa al test rapido risulta positiva al tampone

Napoli – Una donna di 35 anni di origini venezuelane e residente in Campania da 8 anni è risultata positiva al Coronavirus all’Ospedale Vecchio Pellegrini. Il primo test a cui si era sottoposta, quello rapido, era negativo.

Lunedì pomeriggio la donna si era presentata all’ospedale con un lieve stato influenzale. Per questo motivo i medici hanno direttamente optato per il test rapido senza passare per il Pronto Soccorso evitando così di chiudere il reparto per la sanificazione.

Ieri però gli stessi medici hanno deciso di effettuare anche il consueto tampone nasofaringeo. A questo ulteriore test l’esito è stato differente. La donna è infatti risultata positiva al Coronavirus all’Ospedale Pellegrini e successivamente trasferita al Covid Center dell’Ospedale del Mare a Ponticelli, come riportato da Fanpage.

La 35enne comunque non è in gravi condizioni presentando solo i sintomi della febbre. Nel suo reparto sono presenti anche altri 4 contagiati. Si tratta dei casi di Coronavirus del campo Rom di Secondigliano.

Intanto l’allerta in Campania resta molto alta a causa soprattutto dei casi di Salerno proprio nel quartiere in cui vive il governatore regionale Vincenzo De Luca. 

De Luca dunque invita quotidianamente la cittadinanza a tenere viva l’attenzione e rispettare le regole fondamentali quali frequente lavaggio delle mani, l’uso delle mascherine ed il distanziamento sociale.

Potrebbe anche interessarti