Donna aggredisce operatrice sanitaria al Santobono: “Par ‘a sor’ ra f***”

Aggressione SantobonoNapoli– Questa mattina all’ospedale Santobono si è verificata un’aggressione verbale ai danni del personale sanitario da parte di una donna.

Non si capisce il motivo della disputa, dalle immagini del video che stato postato sui social poche ore fa. Quel che è certo è che la donna era furiosa con un membro del personale sanitario. Nei pochi secondi di video, infatti, si odono solo offese alla operatrice, che viene invitata addirittura a lasciare la sua postazione per fronteggiarsi in un face-to-face.

Provocazioni che, ovviamente, non hanno fatto cedere l’operatrice dell’ospedale Santobono. Questa è riuscita a mantenere la calma. La donna, intanto, veniva invitata a mantenere un comportamento decoroso all’interno della struttura ospedaliera.

Purtroppo questo non è un caso isolato. Sempre più spesso medici, infermieri ed operatori sanitari sono trattati in modo irrispettoso ed aggrediti. E le aggressioni non sono solo verbali, ma in molti casi anche fisiche. A tal proposito esiste una ormai nota pagina Facebook dal nome “Nessuno tocchi Ippocrate“, che tiene il conto del numero delle aggressioni subite dal personale sanitario.

La pagina Facebook ha registrato, con ultima aggressione risalente allo scorso 3 agosto, ben 33 casi nella sola regione Campania. Nell’episodio del 3 agosto non solo c’è stata violenza verbale, ma è stato anche scagliato un telefono cellulare in direzione dell’operatore in questione.

"Caro Borrelli ci aiuti lei a difenderci da questi cavernicoli che appena entrano al Santobono ci insultano e minacciano".

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Mercoledì 12 agosto 2020

Potrebbe anche interessarti